# 1

Chalet Raticosa
Il passo della Raticosa è un valico dell'Appennino tosco-emiliano posto ad un'altitudine di 968 m s.l.m. È ubicato in provincia di Firenze, nel comune di Firenzuola, lungo la ex strada statale 65 della Futa. Rappresenta un punto nodale di discreta importanza nel sistema viario ordinario tra Bologna e Firenze. Dal passo della Raticosa è possibile raggiungere (a seconda della direzione intrapresa) sia i capoluoghi di Bologna e Firenze, sia gli importanti centri di San Lazzaro di Savena e di Castel San Pietro Terme (entrambi in provincia di Bologna). Un aspetto curioso di questo passo (comune a tutte le strade dell'alto Appennino tosco-emiliano e tosco-romagnolo, ma qui particolarmente accentuato) è l'essere punto di sosta e di "ritrovo" per i motociclisti provenienti sia dall'Emilia-Romagna (con Bologna e Imola come principali provenienze) sia dalla Toscana (Firenze, e parzialmente Prato): soprattutto nei fine settimana primaverili ed estivi è usuale che il piazzale corrispondente alla sommità del passo (presso cui è presente anche un locale di ristoro) sia affollato da motociclette e relativi conducenti e passeggeri, creando una sorta di "salone a cielo aperto" ben conosciuto dai centauri locali.(Wikipedia) 2016

Raticosa Chalet
The footstep of the Raticosa is a pass of the Appennino tosco-emiliano set to an altitude of 968 ms s.l.m. It's situated in the Florence's province, in the Firenzuola's municipality, along the ex government road 65 of the Futa. It represents a focal point of discreet importance in the ordinary road system between Bologna and Florence. From the footstep of the Raticosa it is possible to reach (according to the undertaken direction) whether the chief towns Bologna and Florence or the important centers of St. Lazzaro of Savena and Castel San Pietro Terme (both in the Bologna's province. A curious aspect of this footstep (common to all the roads of the tall Appennino tosco-emiliano and tosco-romagnolo, but here particularly accented) it is the being stung of standstill and of "meeting" for the deriving bikers either from the Emilia-Romagna (with Bologna and Imola as principals origins) or from Tuscany (Florence, and partially Prato): especially in the weekend of spring and summer it is usual that the corresponding square to the summit of the footstep (near which is present also a place of comfort) is crowded from motorcycles and relative drivers and passengers, creating a sort of "saloon to open sky" well known from the local centaurs.(Wikipedia) 2016

20 images | slideshow

loading