# Prg02

LUOGHI DELL'ABITARE
Abitare: dal latino "habitare", ossia "tenere"; verbo iterativo di "habere" ovvero "avere" (avere continuamente o ripetutamente).

".. ogni stanza si attrezza con oggetti, piante, tappeti, etc., che ci raccontano e ci fanno immaginare la vita all'interno di questi spazi intimi .."
".. la traccia della presenza umana rimane sullo sfondo: non ci sono persone ma se ne può immaginare il loro passaggio .."
".. luoghi dell'abitare come interiorità, come stato d'animo; ma anche come spazi di vita vissuta e di memoria .."
".. è come se il tempo si fosse fermato in un preciso istante .."
Frammenti tratti da: "Letture d'Interni" a cura di Francesca Lanz - Franco Angeli Editore.

THE HOUSING PLACES
To live: from the Latin language"habitare", or rather "to hold"; iterative verb of "habere" or "to have" (to continually have or repeatedly).

".. every room is equipped with objects, plants, carpets, etc., that tell us and they make us imagine the life inside these intimate spaces.. "
".. the trace of the human presence remains in the background: there are no people but we can imagine their passage.. "
".. the housing places as innerness as state of mind; but also as spaces of lived life and memory.. "
".. it is as if the time was stopped in a precise instant.. "
Fragments drawn from: "Readings of insides" edited by Francesca Lanz - Franco Angeli Publisher.

45 images | slideshow

loading